di Alessandra Daniele

inpsRiceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte dell’INPS, il sedicente stato sociale.

Cari italiani,
siamo lieti di informarvi che potete smettere di preoccuparvi per la vostra pensione.
Perché non ci arriverete.
Gli accordi commerciali che il governo sta firmando con gli Stati Uniti – come il TTIP – inonderanno i discount dove fate la spesa con tonnellate di merda tossica della quale vi sarà impossibile nutrirvi e sopravvivere.
I consumatori americani sono in parte già mitridatizzati da generazioni, ma voi, con la vostra arcaica dipendenza dal cibo commestibile, non avrete scampo.
In caso contrario, ci penseranno tutte le malattie delle quali il sistema sanitario non avrà più i fondi per curarvi, e contro le quali gli antibiotici non saranno più efficaci.
O gli incidenti sul lavoro che nessuna norma di sicurezza sarà rimasta a prevenire.
Esistono molti paesi dove la schiavitù è di fatto legale, dobbiamo restare competitivi. Che i lavoratori italiani si possano vendere e comprare come merce non basterà. È necessario che siano anche smontabili, riverniciabili, e soprattutto altrettanto resistenti.
I crash test adoperati per i prodotti saranno applicati anche ai lavoratori.

Nell’eventualità che doveste sopravvivere, si potrà sempre contare sulla consueta frana settimanale, con inondazione o semplice allagamento.
Bisogna smettere di considerare il dissesto idrogeologico un problema, in realtà è una risorsa in grado di variare la topografia e l’arredo urbano di paesi e città in modo originale come nessuna grande opera potrebbe fare, e di sfoltire la popolazione inattiva.
Per gli italiani al di sopra d’una certa età, e/o al di sotto d’un certo reddito, negli ospedali sarà istituito il Codice Grigio: verranno trattenuti al pronto soccorso, finché non saranno pronti per l’obitorio.
Per le donne, le chance di sopravvivenza diminuiscono ulteriormente.
La famiglia tradizionale è formata da un uomo e una donna.
Una donna morta, e un uomo in galera per averla ammazzata.

Chi di voi scamperà a tutto questo, alla fine si troverà comunque ad affrontare l’allargamento del conflitto nella penisola araba.
Nessuna guerra può essere circoscritta in eterno.
Cari italiani, non preoccupatevi quindi del vostro futuro.
Perché non ce l’avete.

Share
Tagged with →