di Alessandra Daniele

TaxFiles.jpgTerrestri, sappiamo che alcuni di voi si sono accorti del nostro imminente arrivo, e sappiamo che la notizia, una volta confermata e di dominio pubblico, potrà spaventarvi. Penserete che il nostro sia un piano di invasione, forse addirittura di sterminio. In realtà noi vogliamo solo aiutarvi. Sono stati i vostri stessi leader a chiedere il nostro intervento, e godiamo della loro fiducia. In quest’era di crisi galattica, è giusto che tutte le specie senzienti collaborino, aldilà degli steccati ideologici e biologici.
Lo spread fra la Terra e il resto del quadrante continua a salire: l’ultima volta che è successo i dinosauri si sono estinti. La situazione del vostro pianeta minaccia l’equilibrio di tutta la galassia, ed è troppo grave perché possiate risolverla da soli. Avete bisogno di un intervento tecnico. Al nostro arrivo, assumeremo la guida di tutte le nazioni della terra, e prenderemo i provvedimenti necessari nell’interesse di tutti. Ecco quindi i punti principali del nostro programma:

Riforma del mercato del lavoro
Per essere competitive col resto dell’universo, le imprese terrestri devono poter modernizzare il loro rapporto con le risorse che adoperano, superando la distinzione ideologica fra organico e inorganico. Le risorse umane saranno quindi equiparate a quelle materiali. Un quintale di operai non dovrà costare a una fabbrica più di un quintale di rottami metallici da riciclare, entrambi saranno pagati una volta sola al momento dell’acquisto, ed entrambi all’occorrenza verranno pressofusi.

Tassazione dei beni immobili
La specie umana risiede sul pianeta Terra, che è la sua prima casa, e va tassata come tale. Tutti i terrestri saranno perciò tenuti a pagare l’IMPOSTOR, Imposta sul Pianeta Originario e sul Satellite Terrestre Orbitante. La luna infatti, essendo stata raggiunta dalle missioni Apollo, è da considerarsi seconda casa. Le teorie complottiste secondo le quali l’Apollo 11 in realtà non sarebbe mai sbarcato sulla luna saranno perseguite come istigazione all’evasione fiscale.

Accise sul carburante
Il sole è la prima fonte d’energia della Terra, e la rende abitabile. Sulla luce solare, come su tutte le fonti energetiche del pianeta, tutti i terrestri pagheranno varie accise che serviranno a ripianare l’enorme buco di bilancio lasciato dal meteorite che causò l’Era Glaciale. Alle accise andrà naturalmente aggiunta l’IVA, Imposta sui Visitatori Alieni.

Rilancio delle Grandi Opere
Sappiamo che da anni fra di voi circola la notizia che la Terra verrà distrutta per far posto a un’autostrada galattica. Questo ovviamente è falso. L’astrovia a Velocità Tachionica TAV passerà attraverso il vostro pianeta, che sarà opportunamente traforato da parte a parte. Secondo i nostri studi, questo non causerà alcun danno all’ecosistema terrestre, né ai suoi abitanti. Ogni opposizione al progetto perciò sarà considerata miope passatismo di stampo ideologico, quando non terroristico.

Un’altra leggenda che ci teniamo a smentire è che nostri inviati si trovino già sulla Terra da molto tempo, infiltrati fra i terrestri, per manovrare occultamente la Storia dell’umanità. Questo è falso. In realtà voi siete i soli responsabili dell’attuale disastro, e di tutte le stronzate che avete fatto per arrivarci. A noi è bastato aspettare sulla sponda della Via Lattea che passasse il vostro pianeta.
Ed è passato

Share
Tagged with →