DOLCE“Esiste un legame tra svalutazione delle donne, oggi, in Italia, e violenza in tutte le sue forme incluso il femminicidio?”
Questa è una delle domande che si pongono le autrici di questo video inchiesta, Zitta, prodotto dalla factory Kinedimorae con Marilù Oliva e la filmmaker Elena Araldi. Attraverso interviste con Dacia Maraini, l’inviato delle Iene Matteo Viviani, l’economista Marcella Corsi, lo scrittore Matteo Strukul, e una puntuale indagine sulle pubblicità sessuofobe, le canzoni ammiccanti di rappers piuttosto confusi, gli insulti sul web, la situazione economica e tutte le versioni più o meno striscianti di emarginazione-svalutazione, questo lavoro si addentra nelle mille forme del maschilismo, dello svilimento e della violenza. Ma non solo: senza reticenze indaga anche sull’atteggiamento complice di alcune donne, che contribuiscono in maniera subalterna alla svalutazione di loro stesse, adeguandosi alle cosiddette “regole mediatiche del mercato”.

C’è una via d’uscita?

Share