giletti.jpgdi Nico Maccentelli

UNO…
Il manifesto 29/10/03
8/11 FRANCESCANI CONTRO IL MURO
“La Commissione francescana “giustizia e pace” di Gerusalemme ha aderito ieri all’appello “Stop the wall” per la manifestazione dell’8/11 a Roma …”

Di questi tempi un titolo del genere, se non si legge l’articolo, fa pensare ad un plotone d’esecuzione israeliano. Certo non fantascientifico.

DUE…
ROMA, MASSIMO GILETTI AGGREDITO IN STRADA
Colpito con schiaffi e pugni da un uomo che aveva investito una ragazza in motorino e alla quale il conduttore stava prestando soccorso.
L’uomo lo ha aggredito urlando:“Io sarò anche un pessimo conducente d’auto, ma tu sei un pessimo conduttore!”


TRE…
LINCIAGGIO AL SONDAGGIO

ANSA 04/11/03
“ISRAELE: UFFICIALIZZATO IL RISULTATO DEL SONDAGGIO UE, POLEMICHE
BRUXELLES – Il 59% dei cittadini europei ritiene che Israele sia il paese che piu’ rappresenta una minaccia per la pace internazionale.”

Mentre il governo israeliano accusa l’Europa di essere filopalestinese e di antisemitismo, mentre il rabbino capo in Italia parla di attacco ai valori della Shoa, da Casini a Prodi e all’Unità, tutti si sono ricompattati come per il caso del crocefisso, scagliandosi contro l’improvvido il sondaggio e il suo metodo.
Ma è un dato di fatto: quando dal Medio Oriente arrivano notizie di bambini palestinesi uccisi dall’esercito israeliano, quando il governo Sharon risponde specularmente alla logica dei kamikaze palestinesi, con altrettanti massacri sui civili, quando viene costruito un muro tra le popolazioni che ricorda il ghetto di Varsavia, mi pare invece che la coscienza civile in Europa, soprattutto a seguito dell’alleanza Bush-Sharon e della guerra all’Iraq, sia cresciuta. E poi è ora di finirla col tirare fuori sempre la Shoa! Questo evento terribile non è solo patrimonio storico del popolo ebraico, ma di tutta l’umanità! E tirarla in ballo come coperta per coprire il mattatoio che sta compiendo un governo totalitario di Sharon sul popolo palestinese è in realtà un’operazione squallida!

QUATTRO…
DOPO IL LINCIAGGIO… SPIONAGGIO
L’Unità, 04.11.2003
“Israele, Shin Bet controllerà i giornalisti. A Ramallah la prima radio israelo-palestinese”
“Nelle intenzioni del governo doveva essere una misura da approvare in silenzio, senza clamori. Invece sta scatenando un putiferio. Il governo Sharon ha infatti deciso che dall’inizio dell’anno prossimo, i giornalisti stranieri che lavorano in Israele dovranno essere sottoposti al controllo dello Shin Bet, i servizi segreti per la sicurezza interna.(…)”

Forse sarebbe meglio preoccuparsi di questi bei fatterelli riportati qui sopra, che non fanno molto onore alla “democrazia” israeliana. Ed essere ancora più vicini a quei centomila israeliani che hanno manifestato nella ricorrenza della morte di Rabin. C’è una parte di società israeliana, quella civile e democratica, che ha la nostra stessa preoccupazione. Altro che antisemitismo!

spigolature
MEGLIO UN SUCCHIASANGUE CON CASTELLO IN TRANSILVANIA O UNO CON VILLA IN SARDEGNA?
Lancio Afp
“Il conte Dracula ha vinto le elezioni”
Il conte Ottomar Rodolphe Vlad Dracula Principe Kretzulesco, più noto come conte Dracula, ha ottenuto un nuovo titolo nel suo feudo di Brandeburgo, vincendo le lezioni nella regione-stato che circonda Berlino. Il principe che deve il suo cognome a un’adozione fatta da una remota discendente del conte rumeno morto nel 1447, gestisce in realtà un ristorante specializzato in cucina medioevale ed è un politico noto per le sue numerose campagne di raccolta di sangue per la Croce Rossa, oltre che per il suo illustre antenato. L’uomo ha raccolto 726 voti alle elezioni comunali e siederà come membro del partito federale Fdp nell’assemblea comunale di Dahme-Spreewald.”

Beh, almeno lui potrà dire: “Di cosa vi lamentate, che sono un governante succhiasangue? Lo sapevate anche prima!”
Solo che anche di un certo cavaliere qualcuno lo sapeva prima….

Share