I loro volti sono quelli della verità, una verità calpestata, bruciata tra le fiamme dell’omertà, della complicità. Cittadini come tanti, madri, padri, studenti, contadini, professionisti ed anche bambini.
Erano circa duecento i salentini che nel novembre del 2015 bloccarono il traffico ferroviario alla stazione di San Pietro Vernotico.
Di questi, 46 sono stati identificati e denunciati dalla digos di Brindisi. L’accusa è di aver omesso di dare avviso dalle autorità competenti della manifestazione, cagionando un danno ai passeggeri e alle Ferrovie dello Stato, oltre che di interruzione di pubblico servizio.
La manifestazione in questione aveva la finalità di bloccare il Piano Silletti che prevedeva non solo l’estirpazione degli ulivi salentini perché ritenuti infetti da xylella (senza però alcun test di patogenicità effettuato sul batterio e soprattutto con la consapevolezza che l’estirpazione delle piante non eradica il batterio), ma anche l’irrorazione a tappeto da Leuca a Brindisi di fitofarmaci riconosciuti dannosi alla salute umana, i cui effetti sarebbero emersi soprattutto nelle generazioni future.
Hanno tentato ogni via per evitare il disastro, hanno cercato di dialogare con le Istituzioni, hanno chiesto a gran voce di aprire la ricerca a 360° e di accreditare altri centri analisi ma ogni loro richiesta è rimasta inascoltata.
A dicembre la procura di Lecce bloccò quel folle piano indagando lo stesso commissario all’emergenza, il generale Silletti, e parte della scienza che ad oggi continua ad occuparsi del disseccamento rapido.

Questi cittadini il 6 novembre saranno processati per aver difeso la loro storia ed il loro futuro.
Oggi hanno bisogno della solidarietà di tutti.
Siamo dunque al loro fianco nell’affermare l’alto valore sociale della loro azione, rivolta ad impedire uno scempio immensamente superiore al presunto danno arrecato dalla loro azione di protesta.

Per aderire all’appello di solidarietà clikka qui.

Primi firmatari:

Associazione Bianca Guidetti Serra (BO)

Redazione di Carmilla on line

Valerio Monteventi – scrittore

Serge Quadruppani – scrittore

Ascanio Celestini – attore

Giorgio Cremaschi – Eurostop

Livio Pepino – magistrato, ex componente C.S.M.

Vauro Senesi – vignettista, editore, attore

Elia De Caro – avvocato – Antigone Emilia Romagna

Daniele Barbieri – giornalista

Assalti Frontali – posse

Mario Capanna – Fondazione diritti genetici

Nicola Grasso – docente diritto costituzionale e legislazione dei beni culturali (Univ. Lecce)

Antonio Onorati – Centro Internazionale Crocevia

Wu Ming Foundation – scrittori

Paolo Pisanelli – film-maker /direttore artistico Festa di Cinema del Reale

Pino Aprile – scrittore

Fabrizio Billi – Archivio Storico della Nuova Sinistra“Marco Pezzi” (BO)

Petra Reski – giornalista

Rinaldo Capra – fotografo

Erri De Luca – scrittore

Salvatore Borsellino – attivista antimafia

Fernando Blasi “Nando Popu” – artista

Luciano Mirone – giornalista e saggista

Vag61 – Spazio libero autogestito (BO)

Angelo Conti – Banda Bassotti

Fabrizio Salmoni – giornalista, saggista

Mino De Santis – cantautore

Giulio Ferrante – Radici nel cemento (musicista)

Gian Giacomo Migone, ex doc. storia americana UniTO, ex parlamentare. Direttore Indice.

Andrea Gobetti – speleologo,

Daniela Finocchi – direttrice Lingua Madre

Giorgio Diritti – regista

Giorgio Forni – docente Università di Messina

Simone Bachini – produttore cinematografico

Treble Antonio Petrachi – artista

Antonio Djwar Conte – artista

Carlo Formenti – scrittore, saggista, ex docente universitario

Alvise Sbraccia – Docente UniBO

Black Mirrors – Gruppo musicale

Paolo Pantaleoni – PRC Rimini

Gianfranco Manfredi – scrittore, sceneggiatore, musicista

Domenico Lannutti – attore

Davide Steccanella – avvocato, saggista

Sergio Bellavita – esecutivo nazionale USB

Andrea Gropplero Di Troppenburg – regista

RubaSalih – social anthropologist at the School of Oriental and African Studies (SOAS), University of London

Alberto Prunetti – scrittore

Alessio Lega – cantautore

Cristiano Armati – editore

Sandro Mezzadra – docente Filosofia Politica UniBO

Marco Martucci – scrittore

Pino Cacucci – scrittore

Claudio Del Bello – editore Odradek

Marco Perroni – pittore e musicista

Sante Notarnicola – poeta

Associazione CampiAperti per la sovranità alimentare (BO)

Giovanni Iozzoli – Rsu Fiom – scrittore

Peter Freeman – giornalista – autore televisivo

Alessandro Pera – scrittore

Andrea Martignoni – compositore di colonne sonore

Ninfa Giannuzzi – cantante

Mino Cannatà – regista e sceneggiatore

Massimo Betti – coordinamento nazionale SGB

Antonia Battaglia – Peacelink

più altri 3.288 solidali.

Share