dronedi Alessandra Daniele

Il piccolo capannone è fitto di militari e funzionari. Il delegato della Lockeed assicura:
– L’incidente non si ripeterà.
– Voglio sperarlo, si rende conto che il vostro drone ha affondato una motovedetta della Marina Militare?
– È il primo caso di fuoco amico da quando la Kraken è diventata una missione di respingimento, e i nostri droni hanno cominciato a pattugliare le acque territoriali italiane.
– Sono i barconi degli immigranti che devono affondare, non le nostre motovedette! – Puntualizza uno dei funzionari – Abbiamo già abbastanza problemi coi vostri cacciabombardieri.
– Non di bersaglio.
– Beh, almeno quelli bombardano la giusta Negropoli. Anche per questo i negri scappano qua.
– Intensifichiamo gli attacchi – Commenta uno dei militari – come si dice? “Bombardarli a casa loro” – ridacchia.
– Non basta – taglia corto il funzionario – ci serve un sistema di respingimento efficace e preciso.
Il delegato Lockeed indica il nuovo modello di drone ultraleggero alle sue spalle.
– Abbiamo messo a punto un software che impedirà ulteriori errori di bersaglio. È basato sul riconoscimento di determinati marker del DNA. Tutti i nostri nuovi droni sono equipaggiati con un sensore in grado di identificare specifici marker presenti nel DNA degli immigranti.
Porge un tablet al funzionario, che lo esamina.
– Si rende conto che alcuni di questi marker potrebbero essere  presenti anche nella popolazione italiana? Purtroppo siamo una razza bastarda.
– Per questo abbiamo aggiunto un altro criterio di selezione: la densità. I barconi sono sempre strapieni, i nostri droni attaccheranno soltanto in presenza d’una certa concentrazione di individui portatori dei marker. Adesso però permettetemi di mostrarvi il decollo verticale – aziona un telecomando.
Il drone ultraleggero s’attiva. Si libra lentamente fino al tetto apribile come un grosso insetto metallico. Poi si ferma. Uno sciame di puntini rossi luminosi s’addensa sul gruppo di militari e funzionari.
– Perché ci punta?… Qual’è la densità di marker bastardi in questo capannone? – chiede allarmato il funzionario.
Il drone lancia i missili.

Share
Tagged with →